speaker Danilo Iervolino

Danilo Iervolino
Presidente, Università Telematica Pegaso

A trentotto anni è il più giovane europeo al vertice di un’università. Ma a lui piace precisare che l’Università Telematica Pegaso, ateneo online con quasi 70 sedi in tutt’Italia, istituito nel 2006, l’aveva progettata già nel 2004, quando di anni ne aveva ventisei. L’idea gli venne dopo un lungo soggiorno in America, durante il quale ebbe modo di approfondire il modello della formazione telematica, delle piattaforme tecnologiche, della rete distributiva. Tornato in Italia (grazie alla promulgazione del decreto legge Moratti –Stanca voluto dal governo guidato da Silvio Berlusconi che istituiva le università telematiche) mise a punto il progetto che poi avrebbe portato alla nascita dell’Università Telematica Pegaso, accreditata dal ministero nel 2006.ù

Oggi Pegaso è la prima università telematica italiana: con 10 corsi di laurea, oltre 200 corsi tra master e perfezionamenti, certificazioni informatiche e di lingue, 50mila studenti (tra laurea e post laurea) che hanno la possibilità di sostenere gli esami in ben 70 sedi dislocate sull’intero territorio nazionale. Nell’ultimo quinquennio ha riscontrato un trend di crescita del 30% all’anno, crescita impetuosa raggiunta anche grazie al cospicuo investimento nel settore del marketing e della comunicazione soprattutto in adv televisiva.


Ideatore di un nuovo metodo di formazione basato sulla coniugazione tra apprendimento formale e informale, Danilo Iervolino, partendo dal principio etico e democratico del sapere come risorsa fondamentale per tutti e di tutti, è riuscito a plasmare la sua Pegaso facendone un ateneo capace di dialogare con tutte le principali forze produttive del Paese, di cui cura la formazione mediante master e corsi di aggiornamento. Sono circa 110mila le persone transitate in Pegaso tra forze armate, sindacati, ordini professionali, associazioni datoriali, grandi aziende private e non (l’ateneo ha stipulato oltre 500 convenzioni con le principali forze economiche e sociali del Paese) che grazie a Pegaso hanno potuto ottenere un titolo di studio per progredire nella carriera e migliorare il proprio livello retributivo.

Iervolino sta facendo dell’innovazione e della formazione, una (specie di) mission SU cui plasmare ogni sua azione imprenditoriale. Da qui l’idea del primo libro uscito un anno fa con Mondadori con il titolo “Now! Strategie per affrontare le nuove frontiere del web”, e del suo ultimo libro (ed. Giapeto, luglio 2016) “Just press start up – dall’idea all’impresa”, a metà tra un manuale operativo e un viaggio attraverso le storie di chi ce l’ha fatta.

Danilo Iervolino è da sempre impegnato nel Terzo Settore con donazioni liberali a sostegno dello sviluppo e della crescita del tessuto economico, culturale e sociale del intero Paese e in particolare della sua amata Campania e di Napoli.